Condimenti da frangitura contemporanea

Curiosità sui nostri prodotti

Condimenti da frangitura contemporanea

Olio aromatizzato naturalmente - condimenti olive e aromi

OLIO AROMATIZZATO FRANGENDO INSIEME OLIVE APPENA COLTE E AROMI FRESCHI

 

L’idea dei condimenti da frangitura contemporanea di olive ed altre essenze nasce nei primi anni ’70.
La difficoltà era quella di trovare un frantoiano che si prestasse a questa ricerca sperimentale. Il mondo dell’olio è molto tradizionalista, a volte troppo. In nome del “si è sempre fatto così” si rischia di fare un prodotto scarso perché refrattari alle innovazioni tecnologiche.

La Coppini Arte Olearia con il frantoio pilota di Castelvetrano, studiato ad hoc insieme alla Pieralisi, azienda leader nella produzione di macchine per la frangitura, ha dato un forte contributo proprio alla ricerca, studiando continuamente come migliorare le tecniche di frangitura e quindi il prodotto finito, per mantenere alti i biofenoli.

 

SPERIMENTARE PER IMPARARE

La sfida era quella di creare un prodotto nuovo, sano, fresco, non aromatizzato chimicamente, e che sfruttasse la ricchezza degli oli essenziali presenti nella buccia dei limoni, che in Sicilia si coltivano accanto agli uliveti. Una volta trovato un piccolo frantoiano disposto a buttarsi in quest'avventura, si è dato inizio alla sperimentazione. All’inizio il limone copriva di spruzzi i muri del frantoio tanto che qualcuno suggerì di aggiungere la paglia alle olive nella prima fase di molitura. Ovviamente la proposta ebbe seguito e si provò a rallentare la “velocità” delle molazze per cercare un equilibrio che potesse andare bene sia per le olive che per i limoni.

UNA RICETTA CHE CAMBIA OGNI ANNO

Da quella volta, ogni anno la ricetta cambia. Il giusto equilibrio tra olive e limoni si ottiene tenendo conto della quantità di acqua presente nei frutti, della temperatura e del clima. Per questo il prodotto non è mai uguale da un anno all’altro, porta con sé il ritmo del tempo di quell’anno.

Quando si passò da molitura a frangitura ‒ cioè dalle molazze al frantoio a ciclo continuo ‒, si trattò di ricominciare da capo e di trovare nuovi equilibri. Non solo, si decise di investire ancora di più nella ricerca e di provare nuove ricette, sempre partendo dalle olive che annualmente vengono ritenute idonee per questa tipologia di lavorazione: oggi oltre al condimento al limone, Coppini Arte Olearia propone il condimento al Mandarino Marzuddu, il condimento all’aglio, al basilico, al peperoncino rosso e verde e al rosmarino. Tutti questi prodotti hanno ottenuto negli anni il riconoscimento “Sial Innovation” al Sial di Parigi.

Ma la ricerca non si ferma qui, e ad ogni campagna Coppini cerca di di proporre sempre nuovi condimenti da frangitura contemporanea.
Sempre prodotti naturali, mai aromatizzati chimicamente, in cui l’olio extravergine d’oliva si lega agli oli essenziali di altre essenze, mantenendo per questo una freschezza rara per questa tipologia di prodotto.

09/Sep/18

Related posts