Premio Albero d'Argento

PREMIO L'ALBERO D'ARGENTO PER LA QUALITÀ NELLE ARTI

 

Dal 2010 abbiamo istituito il premio “L'Albero D'Argento per Qualità nelle Arti” che nasce dalla forte volontà della Famiglia Coppini di "Nutrire il Pianeta" - come recitava il titolo dell'Expo 2015 - di arte e cultura e, proprio attraverso la cultura e le arti, creare legami tra menti, cuori e anime belle, sane, vere che nutrono il pianeta e danno vita a circoli virtuosi di energie creative.

Il Premio consiste in una scultura di ulivo e in un contributo di 5.000,00 € da destinare a progetti di valore culturale o sociale. Dopo la prima edizione dedicata al Maestro Leo Nucci (il più grande baritono al mondo) e la seconda assegnata al prof. Giovanni Ballarini (antropologo alimentare e presidente dell'Accademia Italiana della Cucina), questo premio verrà sempre assegnato a persone che, nei diversi ambiti delle Arti, hanno perseguito la Qualità prima di tutto, senza se e senza ma.

L'Arca della Cultura – Museo Agorà Orsi Coppini, casa del premio L'Albero D'Argento per la Qualità nelle Arti, nasce, appunto, come spazio di dialogo (come era l'agorà nel mondo greco) e di condivisione di Eccellenze, senza mai tradire la Qualità, intesa come Trasparenza, Onestà intellettuale e Passione per l'anima profonda della propria vocazione artistica, quella Luce inconfondibile che è segno del Divino, che continua a creare il Cosmo e la sua Bellezza attraverso i talenti che distribuisce agli uomini. A noi l'onere e l'onore di coltivarli e metterli a servizio del prossimo e del Mondo, come gesto di umiltà suprema ed eternazione della Bellezza, come ultimo gesto creatore.

EDIZIONI DEL PREMIO L'ALBERO D'ARGENTO

 

La Prima Edizione del Premio del 27 settembre 2010, è stata dedicata al Maestro Leo Nucci, il più grande baritono vivente, come ulteriore valorizzazione della sua notevole carriera d'artista, "interprete e ambasciatore in tutto il mondo della musica verdiana".

 

La Seconda Edizione del Premio del 18 dicembre 2012, è stata dedicata al Professor Giovanni Ballarini, Presidente dell'Accademia della Cucina Italiana, Professore Emerito dell'Università degli Studi di Parma. 

 

La Terza Edizione del Premio del 9 maggio 2014, è stata dedicata al Progetto Mediterranea, sogno di Simone Perotti e di un gruppo di giovani, audaci e pragmatici, che hanno deciso di dedicare 5 anni della loro vita alla ricerca, nel Mediterraneo, delle radici della nostra cultura, lanciando una novità assoluta in mare: il co-sailing.