Il miglior olio per friggere

Salute e Cultura

Il miglior olio per friggere

Dolci fritti con olio extravergine

LA FRITTURA PERFETTA

 

La frittura è uno dei sistemi di cottura tra i più tradizionali utilizzati. Gli alimenti così preparati assumono un aroma e una consistenza croccante all'esterno e soffice al centro tanto da farli risultare particolarmente golosi.

Quello che rende particolari le caratteristiche di un buon fritto è il trattamento ad alta temperatura con l'immersione in olio bollente per la formazione rapida di una crosta in grado di ridurre la perdita di acqua all'interno del cibo, mantenendola così più fragrante.

Tanto più veloce sarà la formazione della crosta esterna, più l'alimento sarà asciutto e  leggero. Tale effetto è però assicurato solo se si cucina con abbondante olio e friggendo pochi alimenti alla volta per non alterare la temperatura.

 

CONSIGLI PER UNA PERFETTA FRITTURA

 

• Asciugare bene gli alimenti prima di immergerli nell’olio

• Tagliare gli alimenti della stessa misura perché cuociano in modo uniforme

• Usare pentole strette e profonde per friggere

• Scaldare bene l’olio prima di friggere

• Immergere completamente gli alimenti nell’olio

• Verificare che il grado di calore dell’olio non superi il punto di fumo

• Non friggere a una temperatura inferiore a 160 e superiore a 180 gradi.

• Usare per sicurezza un termometro da cucina

• Sostituire l’olio extravergine di oliva quando si scurisce o produce fumo

• Evitare di rabboccarlo

• Friggere pochi alimenti alla volta per non abbassare la temperatura

• Non salare durante la cottura

• Asciugare il fritto con della carta da cucina prima di servirlo per eliminare l’olio in eccesso

 

 

04/Mar/19

Related posts