Pesto alla genovese

Ricette

Pesto alla genovese

Pesto alla genovese con olio evo Coppini Arte Olearia

Pesto alla genovese con olio evo Coppini Arte Olearia

 

Oggi vi proponiamo un grande classico: il pesto alla genovese, emblema dell’italianità in cucina, una delle salse fredde più conosciute al mondo, icona culinaria Ligure, condimento ambito dalle paste di ogni provenienza, dalle Trofie, alle busiate, orecchiette, agli gnocchi, un condimento gradevolissimo, di semplice e basilare preparazione;  un occhio di riguardo alle materie prime ed il pesto è pronto.  

 

La versione tradizionale della ricetta prevede l'utilizzo del mortaio di marmo e pestello in legno, più moderno e semplice è l’utilizzo del robot da cucina, ma attenzione a non surriscaldare eccessivamente gli ingredienti, le foglie di basilico sono delicatissime e l’eccessivo stress potrebbe annerirle, aria e calore, ossidano il prodotto proprio come accade per l’olio extravergine quando non prodotto con cura, trasportato con attenzione e conservato correttamente.

PESTO CON O SENZA AGLIO, GIOCARE CON I CONDIMENTI DA FRANGITURA CONTEMPORANEA

Grazie alla versatilità dei condimenti da frangitura contemporanea, vi proponiamo ben tre versioni di Pesto alla Genovese. Per la versione classica, utilizziamo l’olio evo Terra Gentile, il più delicato, fresco, fine e leggero; con lievi note mandorlate, leggera vegetalità, profumi di erba fresca e note di erbe aromatiche che ben esaltano la conturbante essenza del basilico.

 

Nella seconda versione, possiamo intensificare l’unicità delle note di basilico con il l’olio al basilico ottenuto dalla frangitura contemporanea di Olive Nocellara del Belice e basilico cultivar Geko e Mammolo, utilizzando metà olio evo e metà "Olive & Basilico". 

 

Per gli amanti dell’aglio, il gioco diventa ancor più interessante: il condimento “Olive e aglio” vi lascerà a sbalorditi, 85% di oliva Nocellara del Belice e il 15% di un profumatissimo aglio Rosa di Paceco, un olio caratterizzato da un'alta digeribilità e da profumazioni piacevolmente inebrianti.

 

RICETTA PESTO

Ingredienti pesto genovese:

25 g di foglie di basilico fresco

50 ml di olio extravergine di oliva Terra Gentile (o il mix di condimenti che preferite)

35 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

15 g di pecorino grattugiato 

8 g di pinoli (o noci)

mezzo spicchio di aglio (o Olio all'Aglio)

1 pizzico di sale 

 

Come si fa il pesto:

Nel mixer, mettete il basilico, il Parmigiano Reggiano, i pinoli, il pecorino, un pizzico di sale, mixare. Aggiungete a filo l'olio extra vergine di oliva o  il condimento. Potete utilizzare gli oli nelle quantità che vi abbiamo consigliato o giocare con le proporzioni e proporre un mix di “Olive & Basilico”, “Olive & Aglio” e rifinire con  il più classico Olio extravergine Terra Gentile, piacevolissimo.

 

Per preparare un'ottima pasta al pesto secondo la ricetta tradizionale ligure, potete aggiungere all'acqua di cottura della pasta delle patate tagliate a pezzi piccoli, dei fagiolini o delle zucchine e condire con il pesto e un filo di olio di oliva extravergine.

COME CONSERVARE IL PESTO

Potete conservare il pesto in frigorifero per 2 o 3 giorni, in un contenitore chiuso, avendo cura di ricoprire la salsa con dell'olio.
Il pesto può anche essere congelato in piccoli vasetti di plastica e consumato dopo averlo fatto scongelare in  frigorifero o a temperatura ambiente.

15/May/20