Torta Pasqualina all'olio extravergine

Ricette

Torta Pasqualina all'olio extravergine

torta pasqualina con olio evo Coppini Arte Olearia

Scoprite la ricetta della torta Pasqualina all'olio extra vergine 

 

 

La Torta Pasqualina è una delle ricette della tradizione della Pasqua. Si tratta di una torta salata a base di spinaci (o biete), ricotta e uova racchiusa in un guscio di pasta friabile. Ve la proponiamo con una base sfogliata, preparata con il nostro olio extravergine dal fruttato intenso, per avere un gusto più ricco e saporito. 

 

Scoprite la nostra ricetta torta pasqualina perfetta.

INGREDIENTI

Per la prepazarione della base:

  • 400 g di farina 00
  • 150 ml di acqua
  • 150 ml di olio extravergine di oliva Rocca de' Rossi
  • un  cucchiaino di sale

 

Per la farcitura:

  •  800 g spinaci (o biete) 
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 4 uova
  • 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato,
  • sale e pepe e un pizzico di noce moscata
PROCEDIMENTO

Iniziamo dalla preparazione della pasta. In una ciotola (o in una planetaria munita di gancio per l'impasto) mettete l’acqua fredda, l’olio extravergine di oliva ed il sale. Aggiungete  pian piano la farina continuando a mescolare. Rovesciate l’impasto su una spianatoia e lavoriamolo fino a formare una palla liscia e compatta. Lasciate riposare il panetto di pasta in frigorifero per una mezz'ora.

Nel frattempo stufiamo gli spinaci in padella con un filo di olio evo. Una volta cotti, li lasciamo intiepidire poi li strizziamo e li tritiamo con un coltello. Uniamo la ricotta setacciata, un uovo, il Parmigiano Reggiano grattugiato, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata e pepe. Amalgamiamo tutti gli ingredienti con un cucchiaio. A piacimento potete aggiungere altre erbe aromatiche come maggiorana o timo. 

Tiriamo fori la pasta dal frigorifero e dividiamola in 4 parti e stendiamole con un mattarello fino ad ottenere delle sfoglie sottili.  Trasferiamo la prima sfoglia ottenuta all’interno di una tortiera dai bordi alti coperta di carta da forno, rivestendone il fondo e i lati. Ungete la prima sfoglia con olio extravergine e appoggiatevi sopra il secondo strato di pasta. Distribuiamo all’interno la farcitura di i spinaci e ricotta e ricaviamo tre incavi, all’interno dei quali rompiamo le uova rimaste. Copriamo con gli altri due dischi di pasta, avendo cura di ungerli con l'olio. Sigilliamo i bordi con una forchetta e bucherelliamo la superficie in moda da fare uscire il vapore.

Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

La Torta Pasqualina è buona sia tiepida che gustata fredda il giorno successivo.

10/Apr/20