L'Ulivo a Natale

Salute e Cultura

L'Ulivo a Natale

L'Ulivo nella tradizione di Natale - Coppini Arte Olearia

L'ULIVO NELLA TRADIZIONE DEL NATALE

 

Ogni anno a Natale si ripetono puntualmente diverse usanze e tradizioni, alcune di queste riguardano l’ulivo, l’albero d’argento, che sin dall’antichità veniva utilizzato in occasione delle festività. Già nell’antica Roma (anche se ancora non si parlava di Natale) lo scambio di regali era un’usanza di buon augurio, all’inizio si scambiavano rami di ulivo o di alloro in seguito vennero sostituiti da oggetti vari. 

 

In molti paesi l’usanza del ceppo di Natale era una tradizione molto diffusa. Nella notte di Natale si accendeva nel caminetto un grosso ceppo, di quercia o di ulivo, che doveva riscaldare e dare luce e accoglienza fino a Capodanno se non fino alla Befana. Il ceppo aveva un significato simbolico: si bruciava il passato e, dal modo di ardere del legno, si cercavano di cogliere i presagi su come sarebbe stato il futuro. Talvolta poi le ceneri venivano sparse sui campi per garantirsi buoni raccolti. 

 

In Liguria il giorno della vigilia si facevano le pulizie ed era usanza addobbare la casa con decorazioni fatte con lunghi fili di spago in cui venivano infilati bacche di ginepro, alloro, rametti di ulivo, maccheroni, noci e nocciole. Secondo quanto narra la tradizione, tra i commensali presenti al pranzo di Natale il più giovane poneva al centro del tavolo imbandito un rametto di ulivo, simbolo di buon auspicio per tutta la famiglia (salute, soldi e fortuna).

Ghirlande e candele

L'ulivo quindi, essendo una pianta benaugurante, può essere usata come decorazione natalizia. Si possono creare ghirlande di rami d'ulivo da appendere alle finestre o alla porta di casa, aggiungendo alla ghirlanda nastri o campanellini per renderla più festosa. Oppure si possono decorare le candele profumate e usarle come centrotavola. O ancora, si possono adornare in modo originale i pacchi da mettere sotto l'albero di Natale con i rametti d'ulivo, in sostituzione di fiocchi e nastri. L'effetto è gradevole ed elegante, ma anche sostenibile, soprattutto se usiamo per fare i regali una carta da pacchi riciclata e del semplice spago.

18/Nov/18

Related posts